Interventi

• Maggiore isolamento termico dell’edificio;

• Installazione di recuperatori di calore nella ventilazione forzata;

• Sistemi di cogenerazione e trigenerazione;

• Installazione di sistemi illuminanti a basso consumo;

• Adozione di generatori termici ad elevata efficienza;

• Sistemi di regolazione intelligente nella gestione dei consumi energetici;

• Installazione di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile;

• Sistemi di regolazione intelligente nella gestione dei consumi energetici;

• Scelta di contratti di fornitura energetica maggiormente vantaggiosi.

 

Diagnosi energetica

Arké è in grado di proporre un servizio completo di consulenza per la definizione della spesa energetica e di manutenzione, individuando le strategie di efficientamento più adatte alle specifiche zone di intervento, attribuendo alle stesse una priorità e offrendo al cliente una attenta valutazione dei costi e dei benefici che ne deriverebbero.

 

Obiettivi

• definire il bilancio energetico dell’edificio;

• individuare gli interventi di riqualificazione tecnologica;

• valutare per ciascun intervento le opportunità tecniche ed economiche;

• migliorare le condizioni di comfort e di sicurezza;

• ridurre le spese di gestione.

 

Cos’è

La diagnosi energetica (o Audit Energetico) è il principale strumento di analisi energetica a disposizione dell'impresa: solo attraverso l’audit si può capire come si consuma energia e dove bisogna intervenire per migliorarne l’utilizzo. Le diagnosi costituiscono una grande opportunità per le imprese per individuare le aree di miglioramento negli usi energetici e intervenire per ridurre i consumi, accrescendo la propria competitività.

 

Obbligatoria?

Ai sensi dell'art.8 del D.Lgs n. 102/2014 le grandi imprese (più di 250 persone il cui fatturato annuo supera i 50 milioni di euro) e quelle energivore (che consumano almeno 2.4 GWh di energia elettrica) entro il 5 dicembre 2015 dovevano condurre la diagnosi energetica obbligatoria, da aggiornare in seguito ogni 4 anni per non incorrere nelle sanzioni (che vanno dai 2.000 € ai 40.000 €) di cui all'art. 16 del medesimo decreto.

Edifici pubblici

Il D.Lgs. n. 115/2008 prevede l’obbligo di diagnosi energetiche per gli edifici pubblici o ad uso pubblico, in caso di interventi di ristrutturazione degli impianti termici o di ristrutturazioni edilizie che riguardino almeno il 15% della superficie esterna dell’involucro edilizio che racchiude il volume lordo riscaldato

La diagnosi energetica oltre che un obbligo si configura come un’opportunità per tutte le aziende interessate, anche alla luce degli incentivi disponibili per l’efficienza energetica, come ad esempio i Certificati Bianchi.

arkesrl@guidogroup.com  PEC: info-arke@legalmail.it

 C.F. e P.IVA: 03371190780

PRIVACY POLICY

webdesign SkillGrafica

Sede legale: Via L. Ariosto, 3  - 87100 - COSENZA - tel. +39 0984 466654

Filiale operativa Nord: viale Milanofiori, str.4-A/6 - 20090 - ASSAGO (MI) - tel. +39 02 20404024

Filiale operativa Centro: via Sante Bargellini, 4  - 00157 - ROMA - tel. +39 02 20404024

E.S.Co. Arké S.r.l.